Novità

Il futuro dei lubrificanti speciali (parte 4)

20. Luglio 2017

Il futuro dei lubrificanti speciali (parte 4)

Nella nostra quarta intervista dedicata ai lubrificanti speciali, Dr. Martin Schweigkoffer del reparto Ricerca e Sviluppo spiega quali oli di base alternativi e quali additivi cambieranno il mondo dei lubrificanti…

Come immagina il lubrificante speciale del futuro?

Non esiste e non esisterà “il” lubrificante speciale del futuro. Tuttavia, sono convinto che i lubrificanti speciali continueranno a giocare un ruolo di primo piano.

La necessità di lubrificanti speciali personalizzati è destinata ad aumentare in futuro. Questo significa che verranno concepiti in modo da resistere a temperature, carichi e velocità ancora più elevati. A parte questo, devono essere in grado di incrementare la durata dei componenti e consentire di ridurre la quantità di lubrificante applicato; tutto ciò garantendo inoltre la compatibilità con materiali di nuova generazione e con un’ampia varietà di combinazioni di materiali.

Al di là delle mere prestazioni tecniche, saranno maggiormente richieste anche applicazioni semplici ed economiche così come una movimentazione sicura del lubrificante speciale. Il lubrificante ideale dovrebbe essere privo di solventi e consentire una movimentazione sicura del materiale.

…. ci sono altri aspetti da considerare in futuro?

Certamente: acquisiranno importanza tematiche quali impatto ambientale, materie prime rinnovabili, biodegradabilità, emissioni di gas serra e smaltimento nel rispetto dell’ambiente. Il lubrificante ideale dovrebbe essere omologato per il contatto con alimenti e commercializzabile a livello globale.

…. quali altre tematiche rivestono importanza?

Come componente per lubrificanti, l'acqua offre vantaggi evidenti. Ad esempio, non è soggetta a incendi, esplosioni o inquinamento atmosferico, non è tossica in caso di inalazione né pericolosa per gli utenti.

Sembra interessante. Quali sono gli altri vantaggi?

Gli Hydro Lubricants offrono vantaggi di natura tecnica. È in aumento la domanda di lubrificanti speciali capaci di condurre l’elettricità al fine di impedire guasti ai componenti causati dalla corrente.

Inoltre, gli Hydro Lubricants possiedono proprietà di raffreddamento eccezionali, il che è fondamentale per le applicazioni su ingranaggi. In molti casi, le infiltrazioni d’acqua compromettono sensibilmente le performance dei lubrificanti tradizionali: persino una minima infiltrazione d’acqua è in grado di ridurre notevolmente la capacità di lubrificazione. Naturalmente, con gli Hydro Lubricants questo problema non si pone poiché sono concepiti per contenere una quantità elevata di acqua, pertanto vantano una resistenza elevata alle infiltrazioni d’acqua.

Ingranaggi a parte, per quali altre applicazioni gli Hydro Lubricants potrebbero rivelarsi interessanti?

Potrebbero risultare molto interessanti per applicazioni in ambienti umidi, ad es. nel settore marittimo e dell’energia idroelettrica. A tale proposito, di norma gli Hydro Lubricants sono altamente biodegradabili poiché i loro ingredienti sono idrosolubili. In taluni casi gli Hydro Lubricants possono inoltre esercitare un’azione detergente, ad es. sui nastri trasportatori impiegati nelle linee di riempimento contaminate da latte o bevande dolci. In più, gli Hydro Lubricants o i loro residui possono essere eliminati molto più facilmente con l’aggiunta di detergenti tradizionali.

… interessante, può citare qualche esempio?

(ride), mi torna in mente quando dedicavo molto tempo ai ‘Lego Technic’. Spesso i piccoli motori elettrici non sviluppavano potenza sufficiente per i movimenti che avrebbero dovuto eseguire. Perciò utilizzavo l’olio della motosega per lubrificare gli elementi di trasmissione. Ho eseguito la maggior parte dei miei esperimenti sul tappeto. L’utilizzo degli Hydro Lubricants per applicazioni di questo tipo riduce sensibilmente il rischio di mettermi nei guai con la mia famiglia. Molti dei miei colleghi che condividono la mia passione per i ‘Lego Technic’ hanno avuto la stessa esperienza, e sono convinti dei vantaggi tecnici degli Hydro Lubricants, anche se attualmente non li vendiamo a clienti finali.

… quali opportunità e sfide pensa che porteranno gli Hydro Lubricants?

È altamente probabile che la nuova concezione di Hydro Lubricants ci consentirà di accedere a nuove applicazioni finora impossibili. In molti casi, i progetti esistenti dovranno essere adeguati e modificati per far fronte al principale difetto degli Hydro Lubricants: se utilizzati all’interno di sistemi non adeguatamente isolati, l’acqua in essi contenuta evaporerà compromettendo le proprietà di lubrificazione.

 

… questo sarà un problema per i nostri clienti?

Al contrario: le aziende, e soprattutto i leader del mercato, sono interessati a testare gli Hydro Lubricants. La nuova concezione li aiuta a stimolare l’innovazione e aggiunge valore alla loro capacità di innovazione tecnologica. Inoltre, gli Hydro Lubricants possono essere una soluzione interessante per i clienti particolarmente attenti alla sostenibilità.

L’impiego di un lubrificante così innovativo, capace di offrire numerosi vantaggi pionieristici dal punto di vista ambientale, può sicuramente essere un valido argomento di vendita. Ultimo aspetto, ma non per importanza: gli Hydro Lubricants possono cambiare l’immagine negativa dei “grassi classici”, poiché la movimentazione degli Hydro Lubricants non è associata a tute da lavoro macchiate, pasta lavamani e stracci sporchi. Anche rimuovere una macchia con acqua pulita è un’esperienza sostenibile.

Dr. Martin Schweigkofler, Responsabile di Gruppo del reparto Sviluppo Prodotto e responsabile tra l'altro per lo sviluppo degli Hydro Lubricants.

Per ulteriori informazioni sugli Hydro Lubricants, inviare una e-mail all’indirizzo: klita@it.klueber.com.