Novità

Un lubrificante speciale sviluppato per il settore funiviario: Redaelli 9 R 100

10. Febbraio 2017

Un lubrificante speciale sviluppato per il settore funiviario: Redaelli 9 R 100

Dalla collaborazione tra Redaelli Tecna e Klüber Lubrication Italia è nata una sinergia particolare che ha sviluppato il prodotto Redaelli 9 R 100 utilizzato in fase di produzione delle funi e in fase di…

Sono più di 2000 i prodotti che compongono la gamma di lubrificanti speciali sviluppati da Klüber Lubrication per soddisfare le richieste sempre più esigenti dei costruttori ed utilizzatori finali di pressoché tutti i settori industriali. Grazie l’ingente sforzo di risorse impiegate nella divisione R&D e da un reparto test unico al mondo nel campo della tribologia, con ben oltre 100 banchi prova, Klüber Lubrication è in grado di offrire  soluzioni personalizzate economicamente efficienti che tengano conto delle esigenze particolari delle singole applicazioni.

Klüber Lubrication si proietta verso il mondo funiviario: comparto particolarmente delicato e caratterizzato da ambienti operativi difficili e condizioni atmosferiche a volte estreme. L’approccio scientifico orientato ad offrire risultati concreti ai clienti in base alle specifiche criticità incontrate sul campo è il cavallo di battaglia su cui punta il gruppo. I rapporti diretti con le ditte costruttrici e l’individuazione in sito delle situazioni a cui prestare attenzione garantiscono una visione completa a 360° dei temi da analizzare.

Klüber offre soluzioni ad hoc per rispettare i tempi ispettivi delle installazioni che operano tutto l’anno e non solo stagionalmente. Inoltre,  garantendo lunghi periodi di efficienza, si riducono gli interventi di rilubrificazione e quindi i costi.. Tutto senza perdere mai di vista il funzionamento affidabile ed efficiente delle macchine mirato ad una maggiore durata di esercizio possibile. Concetti fondamentali in ambito funiviario.

Dalla collaborazione tra Redaelli Tecna spa e Klüber Lubrication Italia è nata una sinergia particolare che ha sviluppato un prodotto dedicato, il Redaelli 9 R 100, utilizzato in fase di produzione delle funi e in fase di rilubrificazione, per manutenere le funi in stato ottimale durante tutto l’esercizio.

Grazie alla sua viscosità, l’olio a base sintetica Redaelli 9 R 100 garantisce una notevole facilità di applicazione ed una maggiore stabilità nel tempo rispetto ad altre tecnologie. Testato in laboratori indipendenti, il prodotto è risultato conforme alle norme EN 12385-8. Significativi i test eseguiti con gli elastomeri più comunemente impiegati per le guarnizioni dei rulli e delle pulegge, a dimostrazione della compatibilità del prodotto con le interfacce principali della fune in linea e nelle stazioni (cambiamento di volume inferiore al 20% e riduzione di durezza inferiore a 10 Shore A).

Il punto di rottura così come previsto secondo la DIN 21258:1986, un coefficiente d’attrito a 20°C maggiore di 0,22, il contenuto inferiore a 2 mg/100g di acidi solubili in acqua ed il punto di fiamma superiore a 55°C rendono il Redaelli 9 R 100 un prodotto ottimale per l’impiego sulle funi destinate al trasporto persone.

In seguito a numerose indagini si è potuto testare positivamente il comportamento anticorrosivo e la sua compatibilità con il rivestimento di zinco confermando a pieno la sua applicabilità alle funi zincate. Rispetto ad altri prodotti, in base a specifici test condotti da Redaelli Tecna, Redaelli 9 R 100 migliora la vita a fatica della fune. Quest’ultima caratteristica non è trascurabile specialmente per impianti a lunghezza sviluppata contenuta caratterizzati da un elevato numero di cicli.

La fune è il componente principe degli impianti, elemento dal quale dipende al 100% la sicurezza del trasporto e la continuità del servizio.

L’elevata adesività con minore rischio di gocciolamento e la riduzione della rumorosità incrementano notevolmente il comfort di viaggio e la percezione di sicurezza degli utenti.

Un prodotto dunque che può contribuire alla regolarità dell’esercizio e che grazie all’assenza di formazione di residui rende la fune ed i rulli più puliti facilitando la manutenzione dell’impianto nel suo insieme.


Autore:
Andrea Dittadi, Sales Manager di Klüber Lubrication Italia