Paste lubrificanti

Paste lubrificanti – per usi speciali in condizioni estreme

Le paste lubrificanti riducono o prevengono la tribocorrosione (ossidazione da attrito), lo stick-slip e l’insorgere di usura per grippaggio. A seconda della composizione, le paste lubrificanti sono resistenti all’acqua, al vapore o ad altre sostanze. Presentano inoltre buone proprietà di protezione anticorrosiva.

Paste lubrificanti e di assemblaggio per temperature normali

Se si richiedono ai grassi proprietà di lubrificazione in condizioni di emergenza e buona resistenza a svariate sostanze, oltre a un'alta protezione antiusura e a una buona capacità di carico, scegliere una pasta può rivelarsi la soluzione giusta. Le paste vengono anche spesso usate per la lubrificazione di avvio e rodaggio di mandrini, guide di macchinari, connessioni positive e powerlock.

Paste lubrificanti e di assemblaggio per alte temperature

Se sono necessarie pellicole lubrificanti resistenti per raggiungere temperature fino a 1200°C (2192°F), le paste sono la scelta migliore. I liquidi che le compongono evaporano a 200°C (392°F) e, a temperature più elevate, garantiscono che la lubrificazione a secco mantenga la propria funzionalità. Infine facilitano le operazioni di smontaggio.

Le paste per viti permettono l'assemblaggio di connessioni a vite con precarichi ben definiti e facilitano le operazioni di allentamento delle connessioni stesse, dopo aver funzionato a temperature estreme.